builderall



I funghi medicinali, sono utilizzati da lungo tempo nei paesi asiatici e stanno gradualmente prendendo piede anche in Europa grazie alla ricerca scientifica che ne evidenzia il contenuto di composti bioattivi e le applicazioni nella medicina integrata. Alcuni estratti di funghi medicinali hanno dimostrato efficacia nei test di laboratorio e su modelli animali, sebbene gli studi clinici siano ancora pochi. I funghi medicinali sono efficaci su vari tipi di cancro, aumentando l'efficacia dei trattamenti chemioterapici, grazie al loro effetto sinergico e riducendo gli effetti collaterali legate alle terapie stesse, grazie alle propriet adattogene.


Nel caso di tumori cerebrali come glioblastoma, medulloblastoma e astrocitoma, la letteratura riporta effetti benefici dei composti fungini in esperimenti in vitro e in vivo. In molti casi, il meccanismo con cui i polisaccaridi dei funghi medicinali agiscono come immunomodulatori e agenti antitumorali sul glioma cerebrale non ancora chiaro.

L'uso dei funghi in oncologia integrata aumentata negli ultimi anni, ma sono necessari ulteriori sforzi per purificare e analizzare i singoli costituenti dei funghi per comprenderne gli effetti sull'apoptosi, l'inibizione del ciclo cellulare e la modulazione immunitaria. Gli studi pi recenti mostrano come i polisaccaridi di G. lucidum possano favorire la maturazione funzionale delle cellule dendritiche e inibire la crescita del glioma nei ratti. Una migliore comprensione di come i funghi medicinali agiscono a vari livelli sui tumori passa necessariamente da uno stretto legame tra i risultati della ricerca scientifica e l'oncologia tradizionale al fine di identificare il trattamento pi appropriato per ogni individuo, prevenire effetti collaterali e complicanze e aumentare la sopravvivenza del paziente.


I risultati del caso di studio qui riportato sono particolarmente incoraggianti per il miglioramento della qualit della vita nei pazienti con cancro al cervello. Questi risultati potrebbero fornire nuove informazioni sui possibili usi terapeutici dei funghi medicinali e suggerimenti utili per la preparazione di farmaci e nutraceutici per la lotta contro il cancro al cervello. Affinch le terapie integrate siano veramente efficaci, necessaria una maggiore collaborazione tra oncologi e medici che utilizzano la micoterapia.


La recente istituzione della Societ Italiana Funghi Medicinali pu fornire un ombrello sotto il quale armonizzare tutte le azioni nel campo della micoterapia in Italia attualmente poco chiare e anche molto costose per i pazienti che vogliono avvicinarsi a questo tipo di medicina integrata.